Discussione:
[ET] King Crimson - Lizard
(troppo vecchio per rispondere)
Franek
2004-01-07 21:54:48 UTC
Permalink
Fa cagare.
Franek
2004-01-07 21:55:39 UTC
Permalink
Il Wed, 07 Jan 2004 21:54:48 GMT, Franek
Post by Franek
Fa cagare.
Era solo per far prendere un colpo a colui che mi ha consigliato
l'album. ;-)

Un gran bel gruppo, e nel disco ha tirato dentro fior di musicisti.
Belli gli arrangiamenti e molto bello l'uso solistico degli strumenti.
In particolare devo segnalare Mel Collins al flauto e ai saxofoni: ha
un cosi' bel suono e un tale gusto nell'improvvisazione che mi ricorda
Hubert Laws (chi non lo conosce: 1. si vergogni 2. vada a procurarsi
''The Laws of jazz'', su cui e' masterizzato anche l'LP successivo
''Flute by-Laws'')
Ed e' veramente notevole la disinvoltura con cui riescono a passare
dal rock al jazz a momenti ''classici'', come il Bolero della suite
Lizard, che secondo me e' anche piu' bello di quello di Ravel.

Peccato che Haskell come cantante non sia granche': tranne in Indoor
Games sembra un impotente col raffreddore. Meno male che se n'e'
andato subito dopo l'incisione del disco, e che per Prince Rupert's
awakes hanno preso in prestito la cantante degli Yes. Ma e' lei che
canta anche il ritornello?

I pezzi non mi entusiasmano tutti: se devo essere sincero Cirkus non
mi dice molto e trovo che Happy Family (adesso Aldo mi uccide) abbia
uno sperimentalismo un po' autocompiaciuto e fine a se stesso, con
tutti quegli effetti strani aggiunti alla voce di Haskell. Pero' il
pezzo si tira immediatamente su con l'improvvisazione di Collins. :-)

Carina Indoor Games, e bella Lady of the dancing water, con degli
interventi flautistici di Collins molto lawsiani. Ma soprattutto trovo
fenomenale la maestosa suite che da' il nome al disco: eclettica ma di
grande unita' stilistica e tematica. Soltanto non ho capito perche' ci
sia quello strampalato valzerino delle giostre di Big Top come
finale... mah!

Cmq ringrazio - stavolta pubblicamente - Aldo per avermelo
consigliato.

L'ho gia' chiesto a Tony BanKche, ma chiedo anche qui cosi' sento
anche altre campane (Aldo): cosa potrei prendere come secondo album?
Tony mi consiglia uno tra: Larks' tongue in aspic, Red, Discipline,
The construKction of light, The power to believe e Islands, che pero'
Aldo per il momento mi sconsiglia.

Ci sono album - come per i Genesis e i Jethro Tull - assolutamente da
*non* comprare? Prendere i dischi in ordine cronologico in modo da
seguirne l'evoluzione?

Visto poi che Aldo oppone i Crimson ai, secondo lui, banali Genesis,
diro' la mia opinione in proposito: i KC sono piu' virtuosi, piu'
eclettici, a volte anche piu' interessanti, ma non superiori in tutto.
Quello che e' notevole dei secondi rispetto ai primi e' che fanno
musica con molti meno mezzi, sono meno ''intrusivi'': i generi a cui
si ispirano sono pochi, ma a partire da quelli spaziano; in questo
senso i Genesis hanno uno stile piu' personale.

Ciao
Franek
Maxi75
2004-01-07 22:03:42 UTC
Permalink
Post by Franek
Il Wed, 07 Jan 2004 21:54:48 GMT, Franek
Post by Franek
Fa cagare.
Era solo per far prendere un colpo a colui che mi ha consigliato
l'album. ;-)
Un gran bel gruppo, e nel disco ha tirato dentro fior di musicisti.
Belli gli arrangiamenti e molto bello l'uso solistico degli strumenti.
In particolare devo segnalare Mel Collins al flauto e ai saxofoni: ha
un cosi' bel suono e un tale gusto nell'improvvisazione che mi ricorda
Hubert Laws (chi non lo conosce: 1. si vergogni 2. vada a procurarsi
''The Laws of jazz'', su cui e' masterizzato anche l'LP successivo
''Flute by-Laws'')
Ed e' veramente notevole la disinvoltura con cui riescono a passare
dal rock al jazz a momenti ''classici'', come il Bolero della suite
Lizard, che secondo me e' anche piu' bello di quello di Ravel.
Peccato che Haskell come cantante non sia granche': tranne in Indoor
Games sembra un impotente col raffreddore. Meno male che se n'e'
andato subito dopo l'incisione del disco, e che per Prince Rupert's
awakes hanno preso in prestito la cantante degli Yes. Ma e' lei che
canta anche il ritornello?
I pezzi non mi entusiasmano tutti: se devo essere sincero Cirkus non
mi dice molto e trovo che Happy Family (adesso Aldo mi uccide) abbia
uno sperimentalismo un po' autocompiaciuto e fine a se stesso, con
tutti quegli effetti strani aggiunti alla voce di Haskell. Pero' il
pezzo si tira immediatamente su con l'improvvisazione di Collins. :-)
Carina Indoor Games, e bella Lady of the dancing water, con degli
interventi flautistici di Collins molto lawsiani. Ma soprattutto trovo
fenomenale la maestosa suite che da' il nome al disco: eclettica ma di
grande unita' stilistica e tematica. Soltanto non ho capito perche' ci
sia quello strampalato valzerino delle giostre di Big Top come
finale... mah!
Cmq ringrazio - stavolta pubblicamente - Aldo per avermelo
consigliato.
L'ho gia' chiesto a Tony BanKche, ma chiedo anche qui cosi' sento
anche altre campane (Aldo): cosa potrei prendere come secondo album?
Tony mi consiglia uno tra: Larks' tongue in aspic, Red, Discipline,
The construKction of light, The power to believe e Islands, che pero'
Aldo per il momento mi sconsiglia.
Ci sono album - come per i Genesis e i Jethro Tull - assolutamente da
*non* comprare? Prendere i dischi in ordine cronologico in modo da
seguirne l'evoluzione?
Visto poi che Aldo oppone i Crimson ai, secondo lui, banali Genesis,
diro' la mia opinione in proposito: i KC sono piu' virtuosi, piu'
eclettici, a volte anche piu' interessanti, ma non superiori in tutto.
Quello che e' notevole dei secondi rispetto ai primi e' che fanno
musica con molti meno mezzi, sono meno ''intrusivi'': i generi a cui
si ispirano sono pochi, ma a partire da quelli spaziano; in questo
senso i Genesis hanno uno stile piu' personale.
Ciao
Franek
Maxi75
2004-01-07 22:05:18 UTC
Permalink
"Franek" <***@MASPAMMATUASORELLAtin.it> ha scritto nel messaggio

Meno male che se n'e'
Post by Franek
andato subito dopo l'incisione del disco, e che per Prince Rupert's
awakes hanno preso in prestito la cantante degli Yes. Ma e' lei che
canta anche il ritornello?
Stramega ROTFLL!!!!
Sempre se ti riferisci a Jon Anderson, ovviamente :-)
--
Bye
*^Massimiliano^*
--
"Non chiediamo di essere immortali. Chiediamo soltanto che le cose non
perdano tutto il loro significato."
Antoine de Saint-Exupèry
Schillogeno
2004-01-08 02:18:37 UTC
Permalink
On Wed, 07 Jan 2004 22:05:18 GMT, "Maxi75"
Post by Franek
Meno male che se n'e'
Post by Franek
andato subito dopo l'incisione del disco, e che per Prince Rupert's
awakes hanno preso in prestito la cantante degli Yes. Ma e' lei che
canta anche il ritornello?
Stramega ROTFLL!!!!
Sempre se ti riferisci a Jon Anderson, ovviamente :-)
Certo.... ma si capisce anche il suo errore, poveraccio...

Schillogeno
-----------
"A composer is a guy who goes around forcing his will on
unsuspecting air molecules,often with the assistence of
unsuspecting musicians." Frank Zappa, 1940-1993.
Franek
2004-01-08 14:10:05 UTC
Permalink
Il Wed, 07 Jan 2004 22:05:18 GMT, "Maxi75"
Post by Maxi75
Stramega ROTFLL!!!!
Sempre se ti riferisci a Jon Anderson, ovviamente :-)
Lei. Che cosa ti diverte tanto? :-)

A propos, lo chiedo a te, Moos, Tony Banks e agli altri yessofili:
quale album porei procurarmi per primo?

E ancora: leggo nel libretto di Aqualung che la moglie di Ian
Anderson, che ha scritto assieme a lui la canzone omonima, si chiama
J. Anderson. E' sempre lei?

Ciao
Franek
Franek
2004-01-08 14:19:39 UTC
Permalink
Il Thu, 08 Jan 2004 14:10:05 GMT, Franek
Post by Franek
Post by Maxi75
Stramega ROTFLL!!!!
Sempre se ti riferisci a Jon Anderson, ovviamente :-)
Lei. Che cosa ti diverte tanto? :-)
E ancora: leggo nel libretto di Aqualung che la moglie di Ian
Anderson, che ha scritto assieme a lui la canzone omonima, si chiama
J. Anderson. E' sempre lei?
Ho letto adesso le risposte.... adesso faccio il paio con la Nikita
Magaloff di Aldo. :-)
Eppure in Rete avevo letto dei riferimenti ''al femminile'' di Jon
Anderson... ecco perche' il ritornello sembrava cantato da un uomo.

Ciao
Franek
Maxi75
2004-01-08 14:30:52 UTC
Permalink
Post by Franek
Il Wed, 07 Jan 2004 22:05:18 GMT, "Maxi75"
Post by Maxi75
Stramega ROTFLL!!!!
Sempre se ti riferisci a Jon Anderson, ovviamente :-)
Lei. Che cosa ti diverte tanto? :-)
Come ti hanno già risposto, la "cantante" degli Yes è un cantante :-)))
Certo la voce è particolare, ma non è un falsetto.
Per uno come me, che degli Yes è un patito, la cosa è stata comica. Tutto
qua
Post by Franek
quale album porei procurarmi per primo?
In ordine di bellezza:
1) Close to the edge
2) Fragile
3) The Yes Albun
"Yessong" è un live che comprende pezzi appartenenti ai tre superalbum che
ti ho scritto sopra.
Questo è immancabile, però prima inizia con quei tre. Tranne che tu non
vogli prima conoscere le versioni live e poi gli originali, io però
preferisco partire dall'originale. Ad ogni modo Yessong si può considerare
come un the best.

Poi ci sarebbe l'album Going for the one, che non ho, come anche Tormato e
Relayer.
Ho "Drama", ma che non ti consiglio per il momento, anche perchè la
formazione del gruppo non è più quella.

Poi ci sono i tre album della rifondazione, ma che sono tutt'altra musica,
anche se poi qualcuno identifica "Owner of a lonely heart" come canzone
rappresentante degli Yes :-)
Post by Franek
E ancora: leggo nel libretto di Aqualung che la moglie di Ian
Anderson, che ha scritto assieme a lui la canzone omonima, si chiama
J. Anderson. E' sempre lei?
Dunque precisiamo: Jon Anderson è IL CANTANTE degli Yes, con Ian Anderson
non c'entra niente, con sua moglie poi.......:-))))
--
Bye
*^Massimiliano^*
--
"Non chiediamo di essere immortali. Chiediamo soltanto che le cose non
perdano tutto il loro significato."
Antoine de Saint-Exupèry
Franek
2004-01-08 21:00:23 UTC
Permalink
Il Thu, 08 Jan 2004 14:30:52 GMT, "Maxi75"
Post by Maxi75
Post by Maxi75
Certo la voce è particolare, ma non è un falsetto.
Miii... un impotente raffreddato e un eunuco, certo che Fripp se li
andava proprio a scegliere i cantanti eh? ;-)
Post by Maxi75
Post by Maxi75
E ancora: leggo nel libretto di Aqualung che la moglie di Ian
Anderson, che ha scritto assieme a lui la canzone omonima, si chiama
J. Anderson. E' sempre lei?
Dunque precisiamo: Jon Anderson è IL CANTANTE degli Yes, con Ian Anderson
non c'entra niente, con sua moglie poi.......:-))))
'Sti cacchio di inglesi che si chiamano tutti Collins, Anderson...
Adesso faccio un po' di ricerche, e se scopro che la moglie di Ian
Anderson di chiama Jon o Joanna vi mando tutti a lurkare su
it.fan.culo!! :-PpPpP

Ciao ;-)
Franek
Arne Saknussem
2004-01-07 22:24:06 UTC
Permalink
On Wed, 07 Jan 2004 21:55:39 GMT, Franek
<***@MASPAMMATUASORELLAtin.it> wrote:
LA cantante è UN cantante.

Saluti

Arne

Meno male che se n'e'
Post by Franek
andato subito dopo l'incisione del disco, e che per Prince Rupert's
awakes hanno preso in prestito la cantante degli Yes. Ma e' lei che
canta anche il ritornello?
.·°^°·.Elena.·°^°·.
2004-01-07 23:20:13 UTC
Permalink
"Arne Saknussem" <***@ngi.it> ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...
: On Wed, 07 Jan 2004 21:55:39 GMT, Franek
: <***@MASPAMMATUASORELLAtin.it> wrote:
: LA cantante è UN cantante.
:
:

Mario Marenco!
(è uguale......al concerto di novembre 2001 se avesse fatto Robertino non mi
sarei stupita + di tanto...)

--

Elena
"Silently she walks..."
Franek
2004-01-08 19:06:20 UTC
Permalink
Il Wed, 07 Jan 2004 23:24:06 +0100, Arne Saknussem
Post by Arne Saknussem
LA cantante è UN cantante.
Anche lei uno di quei travestiti, eh? Dove andremo a finire... ;-)
.·°^°·.Elena.·°^°·.
2004-01-07 23:18:32 UTC
Permalink
"Franek" <***@MASPAMMATUASORELLAtin.it> ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...

:
: L'ho gia' chiesto a Tony BanKche, ma chiedo anche qui cosi' sento
: anche altre campane (Aldo): cosa potrei prendere come secondo album?
: Tony mi consiglia uno tra: Larks' tongue in aspic, Red, Discipline,
: The construKction of light, The power to believe e Islands, che pero'
: Aldo per il momento mi sconsiglia.


Discipline!!:-) E su Thela hun ginjeet ascolta bene il tempo della chitarra
rispetto al resto, si sente bene all'inizio, prova a contare....

ma.....In the court... ce l'hai?


--

Elena
"Silently she walks..."
Franek
2004-01-08 19:06:16 UTC
Permalink
Il Thu, 8 Jan 2004 00:18:32 +0100, ".·°^°·.Elena.·°^°·."
Post by .·°^°·.Elena.·°^°·.
Discipline!!:-) E su Thela hun ginjeet ascolta bene il tempo della chitarra
rispetto al resto, si sente bene all'inizio, prova a contare....
ma.....In the court... ce l'hai?
No, infatti chiedevo consigli su un ''secondo album''. :-)
Prendo prima In the court?
.·°^°·.Elena.·°^°·.
2004-01-08 22:35:28 UTC
Permalink
"Franek" <***@MASPAMMATUASORELLAtin.it> ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...
: Il Thu, 8 Jan 2004 00:18:32 +0100, ".·°^°·.Elena.·°^°·."
: <***@tiskali.it> ha scritto:
:
: >Discipline!!:-) E su Thela hun ginjeet ascolta bene il tempo della
chitarra
: >rispetto al resto, si sente bene all'inizio, prova a contare....
: >
: >ma.....In the court... ce l'hai?
:
: No, infatti chiedevo consigli su un ''secondo album''. :-)
: Prendo prima In the court?

prendi quello, il resto poi!:-)


--

Elena
"Silently she walks..."
EquinoXe
2004-01-08 00:33:44 UTC
Permalink
Post by Franek
Il Wed, 07 Jan 2004 21:54:48 GMT, Franek
Post by Franek
Fa cagare.
Era solo per far prendere un colpo a colui che mi ha consigliato
l'album. ;-)
Sei una bestia! :)
Post by Franek
Un gran bel gruppo, e nel disco ha tirato dentro fior di musicisti.
Dici il vero.
Post by Franek
Ed e' veramente notevole la disinvoltura con cui riescono a passare
dal rock al jazz a momenti ''classici'', come il Bolero della suite
Lizard, che secondo me e' anche piu' bello di quello di Ravel.
Non ci vuole però molto a tirare fuori un Bolero migliore di quello di
Ravel ;)
Post by Franek
Visto poi che Aldo oppone i Crimson ai, secondo lui, banali Genesis,
diro' la mia opinione in proposito: i KC sono piu' virtuosi, piu'
eclettici, a volte anche piu' interessanti, ma non superiori in tutto.
Diciamolo pure francamente: a me il rock e il pop piace relativamente poco.
E' una questione di gusto personale.

I Genesis sono una band rock, i KC non li considero tali. Sono poliedrici ed
eccezionali strumentisti, che riescono a fuoriuscire dalla limitatezza di
generi che a mio avviso sono troppo limitati sia nelle forme espressive che
contenutistiche.

Cmq guarda che non sono mica una enciclopedia ambulante di musica prog, neh!
:)

A.
Edoardo "Edoloz" Carminati
2004-01-08 11:34:20 UTC
Permalink
EquinoXe ha detto....cioè....ha scritto...
Post by EquinoXe
Post by Franek
Ed e' veramente notevole la disinvoltura con cui riescono a passare
dal rock al jazz a momenti ''classici'', come il Bolero della suite
Lizard, che secondo me e' anche piu' bello di quello di Ravel.
Non ci vuole però molto a tirare fuori un Bolero migliore di quello di
Ravel ;)
Ti voglio bene! E' da una vita che dico che il Bolero non mi
piace...finalmente qualcuno che mi capisce ;-)
Post by EquinoXe
Post by Franek
Visto poi che Aldo oppone i Crimson ai, secondo lui, banali Genesis,
diro' la mia opinione in proposito: i KC sono piu' virtuosi, piu'
eclettici, a volte anche piu' interessanti, ma non superiori in tutto.
Diciamolo pure francamente: a me il rock e il pop piace relativamente
poco. E' una questione di gusto personale.
Nemmeno Led Zeppelin, Queen, Red Hot....? Niente?
Post by EquinoXe
I Genesis sono una band rock, i KC non li considero tali. Sono poliedrici
ed eccezionali strumentisti, che riescono a fuoriuscire dalla limitatezza
di generi che a mio avviso sono troppo limitati sia nelle forme espressive
che contenutistiche.
A furia di sentirti parlare di prog, mi sono fatto prestare dei cd da un
amico (KC, Yes...) poi ti faccio sapere
--
(o_ Il mondo si divide in 10 categorie di persone:
//\ chi ha passato Metodi e chi scava.
V_/_ IO sono alto 90 chili...
Drake Per rispondere in mail togli il_gatto_dal_Forno
EquinoXe
2004-01-08 13:23:57 UTC
Permalink
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
Ti voglio bene! E' da una vita che dico che il Bolero non mi
piace...finalmente qualcuno che mi capisce ;-)
Beh, a quanto si disse in passato non mi sembra che su IAMC sia un brano
particolarmente gettonato! :)
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
Post by EquinoXe
Diciamolo pure francamente: a me il rock e il pop piace relativamente
poco. E' una questione di gusto personale.
Nemmeno Led Zeppelin, Queen, Red Hot....? Niente?
Guarda, è tutta roba a cui non impazzisco dietro.

Di solito nella leggera mi piacciono le cosiddette vaccate, perché mi
esaltano una cifra (da Caparezza ai Sum 41 passando per i
Merdallica ^_^), ma quando si parla di musica leggera "di qualità" in
quanto tale mi vien da ridere perché la trovo una contraddizione
in termini. D'altro canto ad ogni cosa i suoi pesi e le sue misure, e non è
detto che si debba vivere solo di roba di qualità! :P
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
A furia di sentirti parlare di prog, mi sono fatto prestare dei cd da
un amico (KC, Yes...) poi ti faccio sapere
Ho iniziato a fare altri danni... :(

A.
Edoardo "Edoloz" Carminati
2004-01-08 13:31:44 UTC
Permalink
EquinoXe ha detto....cioè....ha scritto...
Post by EquinoXe
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
A furia di sentirti parlare di prog, mi sono fatto prestare dei cd da
un amico (KC, Yes...) poi ti faccio sapere
Ho iniziato a fare altri danni... :(
Perchè?
--
(o_ Il mondo si divide in 10 categorie di persone:
//\ chi ha passato Metodi e chi scava.
V_/_ IO sono alto 90 chili...
Drake Per rispondere in mail togli il_gatto_dal_Forno
EquinoXe
2004-01-08 13:32:55 UTC
Permalink
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
EquinoXe ha detto....cioè....ha scritto...
Post by EquinoXe
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
A furia di sentirti parlare di prog, mi sono fatto prestare dei cd
da un amico (KC, Yes...) poi ti faccio sapere
Ho iniziato a fare altri danni... :(
Perchè?
Corruzione di giovani fanciulli promettenti classicofili! :)

A.
Franek
2004-01-09 19:41:58 UTC
Permalink
Il Thu, 08 Jan 2004 12:34:20 +0100, "Edoardo \"Edoloz\" Carminati"
<***@email.it> ha scritto:

Cia' che ti rispondo anch'io...
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
E' da una vita che dico che il Bolero non mi
piace...finalmente qualcuno che mi capisce ;-)
Se non ti piace, Ravel ha raggiunto il suo scopo. :-)
(A me piace, pero' ha scritto cose molto migliori)
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
Nemmeno Led Zeppelin,
Io ho il doppio cd Physical Graffiti. Non sono il mio gruppo
preferito, pero' ci sono dei bei pezzi, e loro sono veramente bravi.
Molto bella Cachemire.
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
Queen
Mi piacciono, ma non tutto.
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
Red Hot....?
Il mio gruppo suonava molti dei loro pezzi (io no perche' il flauto
non ci stava). Poi si e' rotto i maroni. ;-)
Post by Edoardo "Edoloz" Carminati
A furia di sentirti parlare di prog, mi sono fatto prestare dei cd da un
amico (KC, Yes...) poi ti faccio sapere
Bravo. E non dimenticare i Genesis. E i Jethro Tull (gruppo a caso),
se gia' non li conosci.

Ciao
Franek

Franek
2004-01-08 19:06:16 UTC
Permalink
Post by EquinoXe
Cmq guarda che non sono mica una enciclopedia ambulante di musica prog, neh!
No, pero' per quanto riguarda i Crimson non posso chiedere consigli
senza consultare anche te. :-)
ldb
2004-01-08 11:38:08 UTC
Permalink
Post by Franek
In particolare devo segnalare Mel Collins al flauto e ai saxofoni: ha
un cosi' bel suono e un tale gusto nell'improvvisazione che mi ricorda
Hubert Laws (chi non lo conosce: 1. si vergogni 2. vada a procurarsi
''The Laws of jazz'', su cui e' masterizzato anche l'LP successivo
''Flute by-Laws'')
** Direi che si ti piace Hubert Laws, non potrebbe non piacerti un altro
grandissimo che, tra gli altri fiati, si cimenta con eccellenti risultati
anche al flauto: Yuseef Lateef. Comprati Live at the Pep's vol. 2 ed
ascolta...

ldb
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Franek
2004-01-08 19:06:16 UTC
Permalink
Post by ldb
** Direi che si ti piace Hubert Laws, non potrebbe non piacerti un altro
grandissimo che, tra gli altri fiati, si cimenta con eccellenti risultati
anche al flauto: Yuseef Lateef. Comprati Live at the Pep's vol. 2 ed
ascolta...
In un'antologia (''The roots of acid jazz'') ho Slippin' & Slidin' ma
non mi dice molto, pero' forse e' preso dal vol. 1.

Ciao e grazie
Franek
Tony György BanKche
2004-01-08 17:44:40 UTC
Permalink
Post by Franek
Post by Franek
Fa cagare.
Era solo per far prendere un colpo a colui che mi ha consigliato
l'album. ;-)
acc! mi hai illuso che avevi cambiato idea ... :-D
Post by Franek
Un gran bel gruppo
ma va'? :-)
Post by Franek
L'ho gia' chiesto a Tony BanKche, ma chiedo anche qui cosi' sento
anche altre campane (Aldo): cosa potrei prendere come secondo album?
Tony mi consiglia uno tra: Larks' tongue in aspic, Red, Discipline,
The construKction of light, The power to believe e Islands,
uno? *tutti*!
Post by Franek
Ci sono album - come per i Genesis e i Jethro Tull - assolutamente da
*non* comprare?
secondo me no: giuro: anche se non mi piacciono tutti: ma per certi artisti
è interessare comunque almeno ascoltare tutto (non sono poi così tanti
rispetto a Bach per esempio :-). Eventualmente ti presterò quel che ho così
ti farai un'idea per evitare di spendere soldi per cose che non ti piacciono
Post by Franek
Prendere i dischi in ordine cronologico in modo da
seguirne l'evoluzione?
sarebbe la cosa migliore (che non ho mai fatto :-)=)
Post by Franek
Visto poi che Aldo oppone i Crimson ai, secondo lui, banali Genesis,
diro' la mia opinione in proposito: i KC sono piu' virtuosi, piu'
eclettici, a volte anche piu' interessanti, ma non superiori in tutto.
Quello che e' notevole dei secondi rispetto ai primi e' che fanno
musica con molti meno mezzi
mmmm....
Post by Franek
sono meno ''intrusivi'': i generi a cui
si ispirano sono pochi, ma a partire da quelli spaziano; in questo
senso i Genesis hanno uno stile piu' personale.
vero

Cià!

Tony György BanKche

now playing: "Quartetto n° 1" - Schoenberg

"It was very hard to draw comparison between us and other bands, and record
companies never quite knew how to promote us. It wasn't quite rock and it
wasn't classical. We just did what we did. I think we were unique" - Ray
Shulman (Gentle Giant)

.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°
http://groups.yahoo.com/group/GentleGiantItalia
http://www.theenid.com
http://www.stevereich.com
www.digilander.libero.it/alnono
free.it.banche
.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°Oo.oO°
Franek
2004-01-08 21:00:25 UTC
Permalink
Il Thu, 8 Jan 2004 18:44:40 +0100, "Tony György BanKche"
Post by Tony György BanKche
Eventualmente ti presterò quel che ho così
ti farai un'idea per evitare di spendere soldi per cose che non ti piacciono
Direi che potresti prestarmi i dischi piu' ''duri''.
Post by Tony György BanKche
Post by Franek
Quello che e' notevole dei secondi rispetto ai primi e' che fanno
musica con molti meno mezzi
mmmm....
Be', non ho tutti i loro album migliori, ma non credo che abbiano mai
coinvolto elementi di una signora jazz band come quella di Tippett -
anche perche' di jazz nella loro musica c'e' poco e niente. Non hanno
tutti gli strumenti solisti che hanno i Crimson; sono piu' essenziali,
anche se non di rado raggiungono livelli di notevole complessita',
soprattutto ritmica.

Ciao
Franek
Giuseppe
2004-01-08 17:36:28 UTC
Permalink
Post by Franek
Fa cagare.
Ecco questa è una argomentazione seria e forte perchè basata su
analisi critiche approfondite:-
Ciao
G.
Continua a leggere su narkive:
Loading...