Discussione:
Il ruolo della musica
(troppo vecchio per rispondere)
Renato Maria Passarello
2003-08-08 11:17:08 UTC
Permalink
E' arrivato. Si . E' arrivato il momento di fare le dovute somme. Vorrei
farvi notare una cosa molto importante.

Il signor Mauro g. scrive: Salve a tutti.
Vorrei porvi un quesito sviluppatosi da una discussione con un mio amico:
secondo voi il ruolo della musica - perlomeno quello più importante - è
quello di suscitare emozioni nell'ascoltatore?
Grazie a quanti vorranno rispondermi.

Dice in maniera del tutto veritiera:" perlomeno quello più importante", il
che significa che ha altri ruoli importanti. No?
Per il Signor Mauro g. uno dei più importanti è quello di suscitare emozioni
all'ascoltatore. Ed è cosi!!!!
Io Vi ringrazio tutti della Vostra tempestosa partecipazione. Ma in futuro
leggete attentamente le domande. Daniulla, io torto non te ne ho mai dato in
cuor mio. Sapevo di fare il piromane in tutto questo. Non è vero che la
musica serve a far scaturire solo emozioni. Ha diversi ruoli. In tutto
questo ho scoperto che qualcuno odia i professori, che qualcuno dice
parolacce, e che qualcuno mediti in tutto questo, affinchè non vengano
tralasciate le cose basilari : vedere le cose alla fonte. Leggendo la
domanda attentamente in partenza, dovevate accorgervene della trappolina che
vi ho adagiato.
Cordiali saluti.
Claudio Rampini
2003-08-08 12:21:56 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
E' arrivato. Si . E' arrivato il momento di fare le dovute somme. Vorrei
farvi notare una cosa molto importante.
Il signor Mauro g. scrive: Salve a tutti.
secondo voi il ruolo della musica - perlomeno quello più importante - è
quello di suscitare emozioni nell'ascoltatore?
Grazie a quanti vorranno rispondermi.
Dice in maniera del tutto veritiera:" perlomeno quello più importante", il
che significa che ha altri ruoli importanti. No?
Per il Signor Mauro g. uno dei più importanti è quello di suscitare emozioni
all'ascoltatore. Ed è cosi!!!!
Io Vi ringrazio tutti della Vostra tempestosa partecipazione. Ma in futuro
leggete attentamente le domande. Daniulla, io torto non te ne ho mai dato in
cuor mio. Sapevo di fare il piromane in tutto questo. Non è vero che la
musica serve a far scaturire solo emozioni. Ha diversi ruoli. In tutto
questo ho scoperto che qualcuno odia i professori, che qualcuno dice
parolacce, e che qualcuno mediti in tutto questo, affinchè non vengano
tralasciate le cose basilari : vedere le cose alla fonte. Leggendo la
domanda attentamente in partenza, dovevate accorgervene della trappolina che
vi ho adagiato.
Cordiali saluti.
Perchè non impari a scrivere?
Ciao.
--
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Renato Maria Passarello
2003-08-08 17:10:12 UTC
Permalink
.
Cosa dovrei imparare da lei? A scrivere?Avanti vorrei imparare da lei.
Dovresti anche imparare la punteggiatura, sei un disastro.
Saluti e baci.
Sono un seguace di Marcel Proust. Sa come scrive Proust no?
Cordiali saluti.

P.S.
Sono un seguace di Proust: se lo rammenti. Per favore non mi risponda
scrivendomi che io non sono Proust perchè sarebbe ridicolo. I modi e le
tecniche si imparano dagli altri.Come del resto gli allievi imparano da lei
se non erro.
--
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Claudio Rampini
2003-08-08 17:50:32 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
P.S.
Sono un seguace di Proust: se lo rammenti. Per favore non mi risponda
scrivendomi che io non sono Proust perchè sarebbe ridicolo. I modi e le
tecniche si imparano dagli altri.Come del resto gli allievi imparano da lei
se non erro.
Tu poi dire di essere allievo anche di Dante Alighieri, fatto sta che
scrivi male, in compenso il siciliano lo scrivi benissimo: ammiro molto
Buttitta.
Mi spiace ma non ho allievi, preferisco evitare di creare mostri.
Ciao.
--
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Renato Maria Passarello
2003-08-09 05:24:06 UTC
Permalink
Post by Claudio Rampini
Post by Renato Maria Passarello
P.S.
Sono un seguace di Proust: se lo rammenti. Per favore non mi risponda
scrivendomi che io non sono Proust perchè sarebbe ridicolo. I modi e le
tecniche si imparano dagli altri.Come del resto gli allievi imparano da lei
se non erro.
Tu poi dire di essere allievo anche di Dante Alighieri, fatto sta che
scrivi male, in compenso il siciliano lo scrivi benissimo: ammiro molto
Buttitta.
Mi spiace ma non ho allievi, preferisco evitare di creare mostri.
Ciao.
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come scriveva.
Non metteva la punteggiatura.
Se lei non ha capito niente e perchè non sa niente delle discussioni che
stanno dietro. Si parlava del ruolo della musica: se è vero che la musica ha
come caratteristica l'unico scopo di suscitare emozioni. Dato che ho
fintamente interpretato una domanda fatta da un ragazzo, mi sono divertito a
cimentarmi sulle critiche avanzate dai ragazzi su quest'ultimo, che poi la
domanda era impregnata sui ruoli più importanti della musica e non l'unico
ruolo esistente: vale a dire che la musica ne possiede molti di più fra cui
il più importante è quello di suscitare emozioni. Vede il siciliano forse
può scrivere male dalle sue parti (Pisa). Ma qui stia tranquillo che mi
capiscono benissimo. Poi se lei prova ad andare in Francia, potrebbe
lamentarsi ancora di più, dato che la distanza tra Pisa e la Francia e
uguale come da Palermo a Pisa. Buttitta era di Bagheria (nome arabo)
vicinissima a Palermo.
Cordiali saluti.


P.S.
Non dica che sa il francese? Se no cambio e dico Ungheria.
--
Post by Claudio Rampini
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Claudio Rampini
2003-08-10 10:53:22 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come scriveva.
Non metteva la punteggiatura.
Penso che la migliore ricerca del tuo tempo perduto dovrebbe essere
dedicata al recupero della grammatica. Te la tiri con Proust e scrivi da
cani.
Post by Renato Maria Passarello
Ma qui stia tranquillo che mi
capiscono benissimo. Poi se lei prova ad andare in Francia, potrebbe
lamentarsi ancora di più, dato che la distanza tra Pisa e la Francia e
uguale come da Palermo a Pisa. Buttitta era di Bagheria (nome arabo)
vicinissima a Palermo.
Appunto, Ignazio Buttitta era un valentissimo ed umanissimo poeta
siciliano. Tu continui a tirartela con Proust mentre trascuri un genio
autentico che hai a tre passi da casa tua.
Come se non bastasse esprimi opinioni sulla musica che faresti arrossire
di vergogna anche Orietta Berti.
Comunque continua così, ti do atto che hai l'incoscienza delle tue opinioni.
Ciao.
--
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Renato Maria Passarello
2003-08-10 23:12:24 UTC
Permalink
Lei è effettivamente un po noioso. Commenta dicendo falsità. Non credo sia
una brava persona.
Post by Claudio Rampini
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come scriveva.
Non metteva la punteggiatura.
Penso che la migliore ricerca del tuo tempo perduto dovrebbe essere
dedicata al recupero della grammatica. Te la tiri con Proust e scrivi da
cani.
Post by Renato Maria Passarello
Ma qui stia tranquillo che mi
capiscono benissimo. Poi se lei prova ad andare in Francia, potrebbe
lamentarsi ancora di più, dato che la distanza tra Pisa e la Francia e
uguale come da Palermo a Pisa. Buttitta era di Bagheria (nome arabo)
vicinissima a Palermo.
Appunto, Ignazio Buttitta era un valentissimo ed umanissimo poeta
siciliano. Tu continui a tirartela con Proust mentre trascuri un genio
autentico che hai a tre passi da casa tua.
Come se non bastasse esprimi opinioni sulla musica che faresti arrossire
di vergogna anche Orietta Berti.
Comunque continua così, ti do atto che hai l'incoscienza delle tue opinioni.
Ciao.
--
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Claudio Rampini
2003-08-11 19:52:43 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
Lei è effettivamente un po noioso. Commenta dicendo falsità. Non credo sia
una brava persona.
Impara a quotare i messaggi, testadilegno.
--
Claudio Rampini Liutaio
www.claudiorampini.com
Zazie dans le métro
2003-08-14 16:56:16 UTC
Permalink
Ma perchè non fa il liutaio con la sua testa di legno.
ma chi è 'sto stronzo maleducato che si permette di insultare Rampini,
vorrei capire.
Z.
v i n i x ©
2003-08-14 23:28:41 UTC
Permalink
On Thu, 14 Aug 2003 16:56:16 GMT, "Zazie dans le métro"
Post by Zazie dans le métro
ma chi è 'sto stronzo maleducato che si permette di insultare Rampini,
vorrei capire.
E' nuovo. Scrive molto bene, sembra Proust.

ciao
Schillogeno
2003-08-15 10:35:52 UTC
Permalink
Post by v i n i x ©
On Thu, 14 Aug 2003 16:56:16 GMT, "Zazie dans le métro"
Post by Zazie dans le métro
ma chi è 'sto stronzo maleducato che si permette di insultare Rampini,
vorrei capire.
E' nuovo. Scrive molto bene, sembra Proust.
Piu' che Proust mi ricorda Senna, o Fittipaldi.

Schillogeno
-----------
"A composer is a guy who goes around forcing his will on
unsuspecting air molecules,often with the assistence of
unsuspecting musicians." Frank Zappa, 1940-1993.
Cioran's son [Luca F.P]
2003-08-15 23:03:38 UTC
Permalink
Post by v i n i x ©
Post by Zazie dans le métro
ma chi è 'sto stronzo maleducato che si permette di insultare Rampini,
vorrei capire.
E' nuovo. Scrive molto bene, sembra Proust.
Pero' è piu' bravo di lui con i punti e virgola.

ciao!
--------
***@iperbole.bologna.it
-------

"Esistere e' un plagio"

E.M.Cioran
v i n i x ©
2003-08-13 22:42:44 UTC
Permalink
On Sun, 10 Aug 2003 23:12:24 GMT, "Renato Maria Passarello"
Post by Renato Maria Passarello
Non credo sia
una brava persona.
Di tutte le cazzate che ai sparato senz'acca, effettivamente questa mi
pare non completamente priva di senso.

saluti
Renato Maria Passarello
2003-08-22 11:21:35 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
Lei è effettivamente un po noioso. Commenta dicendo falsità. Non credo sia
una brava persona.
Signor Passarello, sniffare colla fa male, non lo sapeva?
Beh ora lo sa. E sa anche che quotare male non è bene.
Commette errori e persevera. Non credo sia una brava persona.
E lei che persona è? Troll negativo o positivo? Io dico nessuno dei due.
Perseveri tu mio caro. Non so dove vuoi arrivare. Ma almeno pensi tu? Mi
auguro di si per dire certe cose.
Cordiali saluti.
GROWL
<A>
--
_/_/ Antenore la Bestia <><
_/ i fascisti e gli antifascisti" -- Ennio Flaiano
/ "Timeo Antenorem et dona ferentem" (d'après Alberto d'Onofrio)
Cioran's son [Luca F.P]
2003-08-15 23:03:37 UTC
Permalink
On Sat, 09 Aug 2003 05:24:06 GMT, "Renato Maria Passarello"
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come scriveva.
Non metteva la punteggiatura.
Come "linea generale" non c'è male.
Un perfetto esempio di sintesi critica.

il fatto poi che Proust abbia sempre messo la punteggiatura è
secondario, suppongo, Mister seguace.
E' principio di elmentare prudenza farsi seguace di qualcuno che si
conosce, almeno un pochino pochino.
Post by Renato Maria Passarello
Se lei non ha capito niente e perchè non sa niente delle discussioni che
stanno dietro.
davvero stanno dietro?
Credevo stessero davanti o, almeno almeno, un po' a destra in alto.
Post by Renato Maria Passarello
Si parlava del ruolo della musica: se è vero che la musica ha
come caratteristica l'unico scopo di suscitare emozioni. Dato che ho
fintamente interpretato una domanda fatta da un ragazzo, mi sono divertito a
cimentarmi sulle critiche avanzate dai ragazzi su quest'ultimo, che poi la
domanda era impregnata sui ruoli più importanti della musica e non l'unico
ruolo esistente: vale a dire che la musica ne possiede molti di più fra cui
il più importante è quello di suscitare emozioni.
non ho proustianamanete capito un cazzo, con rispetto parlando,
nonostante la punteggiatura.
Post by Renato Maria Passarello
Vede il siciliano forse
può scrivere male dalle sue parti (Pisa). Ma qui stia tranquillo che mi
capiscono benissimo.
L'importante è esserne convinti.
Lei scrive in visigoto, a tutto concedere, in alamanno;
ma questo è un Ng italiano, e noi con le lingue morte abbiamo qualche
problemino.
Post by Renato Maria Passarello
Poi se lei prova ad andare in Francia, potrebbe
lamentarsi ancora di più, dato che la distanza tra Pisa e la Francia e
uguale come da Palermo a Pisa.
E' uguale come,
uguale come.
Come no.

ciao!
--------
***@iperbole.bologna.it
-------

"Esistere e' un plagio"

E.M.Cioran
Renato Maria Passarello
2003-08-16 09:01:59 UTC
Permalink
Per rispondere alle molte critiche avanzate, rispondo semplicemente che il
rincoglionimento da MAI DIRE GOL è stato recepito dalla gran maggioranza di
chi legge: si prende un pezzo di tutto un discorso e poi si critica
dicendo:" non si capisce niente". Ma a chi volete darla a bere. Poi se
proprio siete convinti che scrivo male, vi do semplicemente un quesito. Se
in banca avete dei soldi depositati, e avete da scegliere tra due cassieri,
chi prendete: quello che scrive male ma sa gestire bene i vostri risparmi,
oppure quello che scrive bene e non sa fare un cavolo. A voi la scelta.
Cordialissimi saluti.
Post by Cioran's son [Luca F.P]
On Sat, 09 Aug 2003 05:24:06 GMT, "Renato Maria Passarello"
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come scriveva.
Non metteva la punteggiatura.
Come "linea generale" non c'è male.
Un perfetto esempio di sintesi critica.
il fatto poi che Proust abbia sempre messo la punteggiatura è
secondario, suppongo, Mister seguace.
E' principio di elmentare prudenza farsi seguace di qualcuno che si
conosce, almeno un pochino pochino.
Post by Renato Maria Passarello
Se lei non ha capito niente e perchè non sa niente delle discussioni che
stanno dietro.
davvero stanno dietro?
Credevo stessero davanti o, almeno almeno, un po' a destra in alto.
Post by Renato Maria Passarello
Si parlava del ruolo della musica: se è vero che la musica ha
come caratteristica l'unico scopo di suscitare emozioni. Dato che ho
fintamente interpretato una domanda fatta da un ragazzo, mi sono divertito a
cimentarmi sulle critiche avanzate dai ragazzi su quest'ultimo, che poi la
domanda era impregnata sui ruoli più importanti della musica e non l'unico
ruolo esistente: vale a dire che la musica ne possiede molti di più fra cui
il più importante è quello di suscitare emozioni.
non ho proustianamanete capito un cazzo, con rispetto parlando,
nonostante la punteggiatura.
Post by Renato Maria Passarello
Vede il siciliano forse
può scrivere male dalle sue parti (Pisa). Ma qui stia tranquillo che mi
capiscono benissimo.
L'importante è esserne convinti.
Lei scrive in visigoto, a tutto concedere, in alamanno;
ma questo è un Ng italiano, e noi con le lingue morte abbiamo qualche
problemino.
Post by Renato Maria Passarello
Poi se lei prova ad andare in Francia, potrebbe
lamentarsi ancora di più, dato che la distanza tra Pisa e la Francia e
uguale come da Palermo a Pisa.
E' uguale come,
uguale come.
Come no.
ciao!
--------
-------
"Esistere e' un plagio"
E.M.Cioran
Zazie dans le métro
2003-08-16 19:44:51 UTC
Permalink
secondo te è meglio averci la mamma maiala o la mamma malata?
Non sono in molti ad essere contenti di avere la mamma maiala, perchè è
tale il disonore che sperano che essa si ammali. Molti altri invece
avendo la mamma malata, desidererebbero che fosse maiala purchè fosse
sana.
Nell'attesa che tu mi elargisca di un tuo parere, spero che la tu' mamma
goda di ottima salute.
ROTFL
La mamma è chiusa in una stanza di un appartamento del Boulevard Haussmann,
con le tende tirate perchè le da' fastidio la luce (soffre di emicranie
strane).
Passa il tempo togliendo la punteggiatura al Barone Charlus.
Poi passerà a Swann, chediocisalvi..........
Z.
Renato Maria Passarello
2003-08-17 11:32:49 UTC
Permalink
Post by Zazie dans le métro
">
ROTFL
La mamma è chiusa in una stanza di un appartamento del Boulevard Haussmann,
con le tende tirate perchè le da' fastidio la luce (soffre di emicranie
strane).
Passa il tempo togliendo la punteggiatura al Barone Charlus.
Poi passerà a Swann, chediocisalvi..........
Z.
Mah.Questi francesi, pensano sempre all'amour.
Danny Rose
2003-08-21 12:27:37 UTC
Permalink
E le mammelle?
I biberon, per dirla con Blake Edwards? Ci mancherebbe.

dR
Renato Maria Passarello
2003-08-17 11:29:57 UTC
Permalink
secondo te è meglio averci la mamma maiala o la mamma malata?
Non sono in molti ad essere contenti di avere la mamma maiala, perchè è
tale il disonore che sperano che essa si ammali. Molti altri invece
avendo la mamma malata, desidererebbero che fosse maiala purchè fosse
sana.
Nell'attesa che tu mi elargisca di un tuo parere, spero che la tu' mamma
goda di ottima salute.
Ciao.
Caro il mio Rompini. Le dico affettuosamente che ogni homo ha la mamma che
si merita. Se uno si comporta da cane ha la mamma baldracca, se uno si
comporta da rompini..................., a lei le giuste sentenze. Credo che
lei oltre a essere una cattivo individuo , crede all'ingiurie rivolte alle
mamme.Non ho mai sentito qui in Sicilia di mamme maiale, forse da lei si.
Una canzoncina dicea:" Son tutte belle le mamme del mondo". La rammenta. La
canti a squarcia gola. Quando la canta, e qualcuno la sente, vedrà.... Non
capirà mai che lei canta la sua ignoranza. Sua madre è bella come la mia, ma
la sua ignoranza non ha pari.
Cordiali saluti.
--
Claudio Rompini Liutaio
www.claudiorampini.com
alecs
2003-08-25 01:49:53 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
Caro il mio Rompini. Le dico affettuosamente che ogni homo ha la mamma che
si merita. Se uno si comporta da cane ha la mamma baldracca, se uno si
comporta da rompini..................., a lei le giuste sentenze. Credo che
lei oltre a essere una cattivo individuo , crede all'ingiurie rivolte alle
mamme.Non ho mai sentito qui in Sicilia di mamme maiale, forse da lei si.
Una canzoncina dicea:" Son tutte belle le mamme del mondo". La rammenta. La
canti a squarcia gola. Quando la canta, e qualcuno la sente, vedrà.... Non
capirà mai che lei canta la sua ignoranza. Sua madre è bella come la mia, ma
la sua ignoranza non ha pari.
Cordiali saluti.
--
ti prego, Marcel, evita di scrivere col Babelfish


alecs
Zazie dans le métro
2003-09-01 20:48:46 UTC
Permalink
Post by alecs
ti prego, Marcel, evita di scrivere col Babelfish
rotfl

Renato Maria Passarello
2003-08-22 11:23:29 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come
scriveva.
Post by Renato Maria Passarello
Non metteva la punteggiatura.
ROTFLLLLLLLLLLLLLLLL
inoltre scriveva da destra a sinistra.
Ha dimenticato di dirlo, Passarello!
(Passarello, si fa per dire, che il cognome sarebbe un altro, neh...)
Z.
Naaahhhh
Antenore La Bestia
2003-08-22 16:26:09 UTC
Permalink
Post by Renato Maria Passarello
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come
scriveva. Non metteva la punteggiatura.
ROTFLLLLLLLLLLLLLLLL
inoltre scriveva da destra a sinistra.
infatti era ebreo ;-)

growl
<a>
--
_/_/ Antenore la Bestia <><
/_/ "In Italia i fascisti si dividono in due categorie:
_/ i fascisti e gli antifascisti" -- Ennio Flaiano
/ "Timeo Antenorem et dona ferentem" (d'après Alberto d'Onofrio)
Zazie dans le métro
2003-08-22 18:43:05 UTC
Permalink
Post by Antenore La Bestia
Post by Renato Maria Passarello
Post by Renato Maria Passarello
Dato che non sa come scrive Proust le dirò in linea generale come
scriveva. Non metteva la punteggiatura.
ROTFLLLLLLLLLLLLLLLL
inoltre scriveva da destra a sinistra.
infatti era ebreo ;-)
infatti.
la mamma da signorina faceva Weil.
era cugina del cognato di un mio vicino, il quale..........
vebbè, Murmeltier, per questa volta ti concedo la grazia e non ti racconto
il resto.
Z.
Cioran's son [Luca F.P]
2003-08-15 23:03:38 UTC
Permalink
On Thu, 14 Aug 2003 09:48:02 +0200, "Mauro g."
Post by Renato Maria Passarello
E' arrivato. Si . E' arrivato il momento di fare le dovute somme.
Scusa per il ritardo nel rispondere alla tua domanda.
Posso perlomeno affermare di essere sicuro che presti poca attenzione a
quello che leggi.
Questo non lo so, ma di sicuro presta poca attenzione a quello che
scrive.

ciao!
--------
***@iperbole.bologna.it
-------

"Esistere e' un plagio"

E.M.Cioran
Continua a leggere su narkive:
Loading...